Semi di Futuro


Di cosa si tratta

In Toscana, tra le bellissime colline di Castellina in Chianti, si trova l’azienda vitivinicola Fattoria Tregole. Un posto incantevole, dove Edith, altoatesina di origine e toscana d’adozione, gestisce l’attività di bed & breakfast ospitando turisti da tutto il mondo. La fattoria è circondata da 30 ettari di terreno, di cui 6 sono occupati da vigne di Chianti Classico “Gallo Nero” e IGT gestite dalla figlia Sophie. Sophie è una giovane Imprenditrice Agricola Professionale (IAP), con esperienza nel settore vitivinicolo, che ha deciso di intraprendere un’avventura per innovare la fattoria di famiglia e dare un’opportunità a chi ha passione e idee. Per questo motivo ha deciso di aprire le porte della sua tenuta a un’idea di business valida, che coinvolga gli ettari di terreno agricolo, le potenzialità del ristorante ancora inespresse e tutte le altre opportunità che l’azienda può esprimere. L’unico requisito è avere idee (valide) e proporle, che siano un business agricolo o qualcosa di completamente diverso.

Cosa rende questa iniziativa davvero innovativa? Con questo progetto Sophie vuole offrire l’opportunità  di realizzare un sogno a chiunque desideri vivere l’agricoltura, il vino e la natura.


Chi è Sophie?


Mi chiamo Sophie, sì sono quella Sophie di cui si parla qualche riga più in su. Mi presento in poche parole, magari ti convinco a darmi una mano in questo progetto. Nasco e cresco tra le colline del Chianti, precisamente a Tregole, un gruppetto di case avvolto dai boschi e dalle vigne nei dintorni di Castellina in Chianti. La Fattoria di Tregole è la mia casa ma anche il bed & breakfast e l’azienda vitivinicola della mia famiglia, dove ho imparato il piacere dell’ospitalità e l’importanza delle materie prime. Divento sommelier a vent’anni, studio management delle aziende vinicole a Firenze, vado lontano (molto), mi metto alla prova, mi faccio le ossa, alla ricerca di qualcosa di autentico. Qualcosa che vale. La Terra è tonda, si sa, e tutte queste strade mi hanno riportata qui, al punto di partenza, al primo amore: la terra e il vino. Così, consapevole del mio saper fare e dei miei sogni, ho deciso di continuare ad imparare dalla terra come si fanno nascere prodotti belli e buoni. Nella mia Tregole.

La tua missione

Lo scopo del progetto di Sophie è di trovare delle idee di business innovative capaci di sfruttare al meglio le risorse della sua fattoria. Per le idee migliori Sophie mette a disposizione la sua Tregole affinché diventino realtà. Chi le realizzerà potresti essere tu!

Per partecipare al progetto dovrai proporre un’idea di business agricolo (ma anche no) che permetta di sfruttare in maniera efficace e innovativa le risorse della fattoria. Per fare ciò potrai usare lo strumento del Business Model Canvas

A corredo del modello puoi anche allegare un breve video di motivazione dove non dovrai parlare della tua idea di business, ma dei motivi che ti hanno spinto a partecipare al progetto


Requisiti
  1. Il Video di motivazione del candidato dovrà essere si durata compresa fra 1 e  3 minuti;
    •  può essere in inglese o in altre lingue, ma in questo caso sarà necessario prevedere la sottotitolatura;
    •  non dovrà contenere in nessun modo riferimenti all’idea proposta dal candidato e ai dettagli presenti nel Business Model Canvas.
  2. Business Model Canvas compilato in ogni suo campo.

E’ consentito inviare a supporto della propria proposta qualsiasi altro tipo di documento (filmati video, immagini, fotografie, animazioni, grafiche statiche o in movimento, musiche, effetti sonori, voice over, fonts e marchi.)

LEGGI IL REGOLAMENTO >

 


Specifiche terreno

La Fattoria si estende per 30,29 ettari (ha) così suddivisi:

Chianti Classico

ha5,4
  • Vitigno San Giovese per Chianti Classico “Gallo Nero”.

IGT

ha0,4
  • Vitigno Merlot e Cabernet.

Terreno agricolo

ha1,5
  • Terreno per uso agricolo con certificazione Bio.

Bosco

ha22
  • 15ha di bosco autoctono. 7ha di pineta non autoctona.